Lucca Comics&Games 2016

Un successo del genere è indescrivibile.

Misantropia è un gioco strano e piuttosto diverso dalla massa. Il che non è sempre necessariamente un bene, soprattutto per le vendite. Poteva essere un buon successo ma anche un clamoroso flop.

È andato esaurito tre ore prima della chiusura della fiera.

Chi ringraziare per questo? Una tonnellata di persone.
Parto dai misantropi che mi hanno sostenuto durante la campagna crowdfunding, o addirittura prima, ovviamente, perché senza di voi, che avete formato lo zoccolo duro, non avremmo proprio potuto procedere.

Avete seguito la campagna in tutti i suoi momenti, condiviso gioie e timori, aiutato a diffondere il gioco in modi che mi hanno davvero commosso.
Grazie a voi abbiamo continuato a crescere e a moltiplicarci come conigli (no doppi sensi), tanto da chiudere la campagna al 130% e finalmente arrivare al secondo gruppo di persone che devo ringraziare.

La Cosplayou.
Il nostro editore misantropo, che è composto da persone davvero eccezionali.
La lungimiranza di Francesco (sì, abbiamo lo stesso nome) l’ha premiato, ma la sua poteva essere anche una scommessa azzardata.
Ha creduto in me, in Daw e nel progetto, e non ha risparmiato niente per promuoverlo in ogni modo. Si raccoglie ciò che si semina, quindi sono contento che il raccolto sia stato buono.
Importante che citi anche il mio adorato “umile grafico” Carlo, che ha incassato le mie infinite, pignolissime e noiosissime revisioni di tutti i materiali del gioco senza colpo ferire; e ovviamente tutti gli altri, in particolare Alberto, Ellen e Stefania.
Grazie della vostra fiducia, supporto, stima e amicizia, vi assicuro che è ricambiata.

Grazie anche a te, Davide, adorabile bastardo. TVB, tuo malgrado.

Grazie a Giulia, colorista dalla velocità sovrannaturale.

Grazie a Sio, che ci ha donato tre carte promo, una più spettacolare dell’altra.

Grazie ovviamente a tutti quelli che sono passati dallo stand a provare il gioco, che hanno creduto nella sua idea e l’hanno acquistato – a volte anche a scatola chiusa – e a quelli che invece l’hanno aperta per farsela firmare.
Siete stati tantissimi, è stato impressionante.

Bah. Divento sempre melenso quando faccio un gioco che va sold out, accidenti.

Sempre detto che anche per fare un gioco che si chiama “Misantropia”, serve un bel po’ di filantropia.

PS: il gioco dovrebbe tornare disponibile da lunedì 14 novembre. Lo trovate sui negozi online dedicati, nei negozi specializzati ed è ordinabile anche nelle fumetterie tramite il catalogo Anteprima di Panini.

Annunci